Letture di Poesie:Only with a Smile?

Only with a Smile?

 

And man will be good—

Yes, he will do good things

As if the skies were always blue

And as if “profit” were not the only measure of things.

Yes, we shall build together — WE —

And then I shall be you

And you will be me And we shall share our things together

Half for you &

Half for me.

The poor will be rich &

The rich will be poor

They will divest themselves

Of everything they have

Thanking the poor for taking what they have,

With a smile

Only with a smile?

And the governors will come down amongst us to say:

“The laws up there are only halters

Around the necks of the workers

If we all come down

The chain of laws will break

Into a thousand little pieces

And the workers will be free”

And the law of the owners will never exist again

And they will turn their pockets inside out

Not hiding anything

And they will point at one another and say:

“We have stolen the land and its produce.

Now we shall give it all back

Burning all the papers of ownership

And every instrument of possession.

Let the fields from now on

Be open to everyone

And the walls crumble

All over the land and in our minds.

In the cities, the builders of cement

(Columns of power)

Will bash in and bust up their cement mixers

Will wash their dirty hands

Of the Red Blood of White Deaths

Then in columns or alone

They will fan out and return

To the countryside

To the beaches and to the hills with a smile

Only with a smile?

And he who raises up systems and pyramids

Will return to the base

To the provinces

To the outskirts

The demi-god will lose himself

Amongst the people

Joining the “we”

Becoming smaller, always smaller

Eating less

Always less

With a smile

Only with a smile?

And a herald will call up rows of trumpeters

To make the good news reverberate

Throughout the land

On trumpets of gold

And the news will echo everywhere in everyone’s ears

And men will believe

The capitalist is a good man, too,

That the banker doesn’t suck blood

That the bourgeosie does not hate

But loves the worker

And all wrongs

Will be made right

And all the systems of the world

Will wither away

And the establishments will all dissolve into the blue

And you and I, the “we,” will believe

That this all will happen with a smile

Only with a smile?

Letture di Poesie:Soltanto con un sorriso?

Soltanto con un sorriso?

E gli uomini saranno buoni

si, faranno soltanto cose buone

come se i cieli fossero sempre azzurri

e il profitto non fosse misura delle cose.

Costruiamo insieme sì, noi

e allora io sarò te

e tu sarai me

e spartiremo le nostrecose

in parti uguali

ipoverisarannoricchi

e i ricchi si spoglieranno

diventandopoveri

ringraziando chi prende la loro roba con un sorriso

—soltanto con un sorriso?

E i governanti verranno fra noi a dire

la legge lassù è solo un cappio

al collo del lavoratore

se noi scendiamo, le catene-leggi si frantumeranno

si spezzeranno

e il lavoratore sarà libero

la legge padrone non esisterà più

e i padroni rivolteranno le tasche

che non nascondono più niente

s’indicheranno l’un l’altro per dire:

abbiamo rubato la terra e i suoi prodotti

adesso restituiamo tutto

bruciando gli atti e ogni strumento di possesso

che i campi da ora in poi

siano aperti a tutti

e i muri crollino in terra e nelle nostre menti.

Nelle città i costruttori

di palazzi di cemento

—pilastri di pietra e di potere —

fracassino le proprieimpastatrici

si lavino le manisporche

di sangue rosso dei morti bianchi.

Incolonnati o sparsi

a ventaglioritornano in campagna

allespiagge e allecolline con un sorriso

—soltanto con un sorriso?

E coloro che innalzanosistemi e piramidi

ritornano alla base

alle province

allefrange

semi-dei si perderanno

tra la gente unendosi a noi

diventeranno piccoli sempre più piccoli

mangiando meno

sempre meno con un sorriso

—soltanto con un sorriso?

E un araldo convocherà schiere di trombettieri

per far rimbombare la buona notizia

sulla terra con trombe d’oro

e la notizia risuonerà nelle orecchie

e tutti crederanno

che il capitalista è diventato uomo

che il banchiere non succhia più sangue

che il borghese non disprezza

ma ama l’operaio

che tutti i torti del mondo saranno raddrizzati

e tutti i sistemi della terra

appassiranno-sfìoriranno-moriranno

e gli establishments si dissolveranno nel blu

e tu ed io e noi crederemo che tutto succederà con un sorriso

—soltanto con un sorriso?

Letture di Poesie:Rats Rats Rats

Rats Rats Rats

Neuroses, worms that eat the individual Right down to the bone.

Neuroses, elbows that touch elbows

Feet crowding feet

Sardine-stacked cities — the breathing of many

Carbon dioxide asphalt.

The other day — sandy beaches and the sea —

A lonely footprint or two Only the other day.

Cages — the multiplication of buildings It costs less to crowd houses on top of houses Houses crammed in alongside of houses Wall upon wall

It costs less to breathe the same stale air To use the same space.

Rats rats rats — society — thoughts that are all the same Radio television cinema newspapers Thoughts that are always the same.

I am not sick.

You are sick. No, not he, but you.

Who is sick?

You. No, you!

We?

Space is sick.

1 keep these rats in cages And they have multiplied First they were happy and fat Now they are many and MAD!

I am sorry, I have no time.

Where is time?

Between working in a factory and going and coming I have no time to think.

I am tired — I get home and fling myself into bed To look at television.

Ambition?

I am sorry, I have no time I do not want them to take my house away Sol vote to the right to the right I sell my vote — like shit! —

I never read the newspapers — they cost too much

I accept whatever the priest tells me.

I accept — I accept — I accept everything.

Here is the problem: To accept or not to accept?

                              To believe or not to believe?

Space or no space? Rat-rats-rats — movement Raaatsss!

Letture di Poesie:Topi Topi Topi

Topi Topi Topi

Nevrosi, verme che mangia l’individuo fino al torsolo

Nevrosi, gomiti che toccano gomiti

piedi accanto a piedi

città — affollate — anidride carbonica

Asfalto.

L’altro giorno — sabbia e mare — qualche orma solitaria.

Soltanto l’altro giorno.

Gabbioni — moltiplicazione di palazzi.

Ci costa meno costruire casa su casa case accanto a case muro su muro

costa meno respirare la stessa aria usufruire dello stesso spazio.

Topi Topi Topi — società — pensieri tutti uguali radio televisione cinema rotocalchi pensieri sempre uguali.

Io non sono malato.

Tu sei il malato. No, lo sei tu.

Chi è il malato?

Tu. No, tu Noi?

Lo spazio è malato.

Tengo questi topi in gabbia da tanto tempo.

Si sono moltiplicati.

Prima erano felici e grassi ora sono in molti e sono pazzi!

Mi dispiace non ho tempo.

Dov’è il tempo?

Tra il lavoro in fabbrica e l’andare e venire non ho tempo di pensare.

Sono stanco — arrivo a casa e mi butto sul letto a guardare la televisione.

Ambizione?

Mi dispiace non ho tempo non voglio che mi levino la casa allora voto a destra a destra vendo il mio voto — cazzo !—

Non leggo i giornali — costano troppo accetto quello che dice il prete.

Accetto — accetto — accetto tutto.

Ecco il problema: accettare o non accettare?

credere o non credere?

spazio o non spazio?

                           Topi — Topi — Topi —

movimento Toooopiiii